Passa ai contenuti principali

Post

Volevo essere uno Scrittore

DETTAGLI Titolo : Volevo essere uno Scrittore Autore : Lucio Schina Data di uscita : 06/07/2021 Sinossi : Santino Preziosi è un giovane studente che conserva gelosamente un manoscritto nel cassetto. Coltiva un sogno che condivide con tanti altri sognatori come lui, quello di diventare uno scrittore e far conoscere le sue storie. Volevo essere uno scrittore è la storia di uno dei tanti, di uno spirito un po' folle che farà di tutto per portare la sua storia all’attenzione di un editore importante. Conoscerà millantatori, passerà da una delusione all’altra ma forse, alla fine, riuscirà ad avere la sua occasione e tutte le avventure che vivrà lo aiuteranno a crescere e diventare un uomo. Review : "Volevo essere uno Scrittore" è un libro breve ma ricco di significati. Il personaggio di Santino, il protagonista della storia, è molto ben studiato, e rappresenta al massimo tutta l'indecisione, il timore e le paure che si affrontano quando bisogna prendere importanti decision
Post recenti

Cambio di Stagione, Carmen Capasso

  + "Cambio di Stagione" è un libro di una delicatezza e di una leggerezza incredibile. Celine è una ragazza solare, piena di sogni e di progetti. Frequenta l'accademia di moda, e scopre che il suo professore è proprio l'uomo che rappresentava una presenza nascosta, ma ben marcata, nella sua mente e che aveva incontrato poco prima.  La temporanea perdita della vista la rende desiderosa di vivere il mondo al massimo, in tutte le sue sfaccettature.  Ho trovato questo libro molto carino. La grande quantità di dialoghi, soprattutto nella parte iniziale del romanzo, rende difficile entrare immediatamente in connessione con i personaggi, ma una volta superate le prime pagine, la delicatezza e la sapienza con cui il romanzo è stato strutturato fanno in modo che il legame tra lettore e personaggi si crei in modo forte e deciso. In generale ho apprezzato lo stile di scrittura, leggero, frizzante e mai pesante. Il romance in questo libro non è mai banale e pieno di sfumature di

La Danza degli Eroi, Daphne Lorbeeren

  "La Danza degli Eroi" stupisce, affascina, regala emozioni. Il sesto romanzo della serie ormai molto nota di Daphne Lorbeeren, non viene meno alle aspettative. Siamo ormai al penultimo libro di questa prima saga che non ha mai smesso di stupire. In questo libro si trovano risposte a quesiti e dubbi che erano stati sollevati nei libri precedenti, rimasti in sospeso in un alone di mistero. I protagonisti di questo romanzo sono tre uomini, tre individui estremamente diversi tra loro, ma consapevoli del loro destino comune. Tre storie che si intrecciano continuamente, in modo incredibilmente pieno di sfaccettature. Ho apprezzato moltissimo l'apparente contrapposizione iniziale tra le figure dei tre personaggi che si è risolta in una meravigliosa combinazione di personalità diverse e storie differenti. Lo stile di scrittura di Daphne Lorbeeren non delude mai, scoppiettante, divertente e ironico quanto basta e soprattutto molto coinvolgente e emozionante. I personaggi sono co

Fascisti da Yuggoth, Acheron Books

  "Fascisti da Yuggoth" è una raccolta di racconti scritti da alcune delle migliori penne del fantasy e della fantascienza italiana degli ultimi anni. Non c'è un modo semplice per descrivere il meraviglioso lavoro che è stato fatto in questa raccolta. Distopie incredibilmente distorte e piene di inquietanti scenari, riflessi di un passato molto diverso da quello che leggiamo sui libri di storia. Mi è piaciuta molto l'idea insolita e innovativa di avvicinare temi tipicamente fantascientifici come quello dell'invasione aliena a cenni storici provenienti dalla metà del '900, al tempo della seconda guerra mondiale. Lo stile, in ognuna delle storie, non delude assolutamente. La tensione e il mistero sono tanto ben sviluppati da far venire la pelle d'oca, si arriva a domandarsi "e se le cose fossero andate così, come sarebbe andata a finire?". Le storie sono tutte piene di colpi di scena, gli scenari e gli ambienti sono descritti in modo meticoloso e p

Il Contratto Reale, Ilaria Merafina

  "Il Contratto Reale" è un libro che ti coinvolge completamente, facendoti sentire una principessa o un principe per un po'. Henry, principe ereditario della corona danese, viene obbligato dai suoi genitori a rinunciare a Isabel, la ragazza di cui era innamorato, a causa delle sue origini umili, e costretto a sposare Lady Selene. Anche per Selene la situazione è piuttosto dolorosa e complicata, si vede costretta a sposare uno sconosciuto come redenzione per una "colpa" da lei commessa. Tra i due scoppia quasi immediatamente una guerra. Lui la ritiene l'origine di ogni sventura e lei è costretta a incassare i colpi e a comportarsi come ci si aspetterebbe da lei per non mandare all'aria l'accordo. Il loro odio reciproco li porta a continui scontri che rischiano di mettere in pericolo la reputazione della famiglia reale. Il padre di Henry decide allora di sottoporli ad un periodo di convivenza forzata in un castello fuori città. Una storia divertente,

Il Guerriero di Ghiaccio, Jessica Imhof

  Un peïmir è il lasso di tempo necessario a un fiore per sbocciare, rendere il mondo un posto migliore e più colorato, poi infine morire. "Il Guerriero di Ghiaccio" è una novella di Jessica Imhof in cui viene indagata la misteriosa forza dell'amore sincero che scioglie un cuore apparentemente di ghiaccio. Vidar è un addestratore nell'esercito reale, apparentemente un uomo pieno di ambizioni, gentile e pieno di volontà, ma assolutamente resistente all'amore. Solamente Peygëa sarà in grado di "sciogliere" il blocco di ghiaccio che circonda il suo cuore e farsi strada nei meandri più profondi della sua anima. Il mondo che li circonda, però, sembra essere ostile al loro amore, ostacoli e difficili sfide sono poste davanti a loro. Il vero amore trionferà?  Questa novella, se pur molto breve, è riuscita a coinvolgermi. E' una di quelle storie  che  si divorano velocemente e si vorrebbe non finissero mai. La brevità del racconto, purtroppo non permette di

Anthony, Ella Kintsugi

  "Anthony" è uno dei libri a mio parere più ben scritti dell'intera serie "Fiori sull'Asfalto". Lo stile di Ella non delude mai, sempre assolutamente coinvolgente, ricco di intrighi e di meravigliosi e inaspettati colpi di scena. Dopo il divorzio dei genitori e il trasferimento in Italia, il padre si risposa con una donna che porta nella vita di Anthony anche sua figlia Leda. I due instaurano un rapporto di complicità forte fin dall'inizio, che si protrarrà per tutta la durata della storia. La conoscenza con Lisa, la ragazza di cui si innamorerà, avviene in modo spontaneo e genuino, ad un concerto. Il tempo però non concede loro un attimo di respiro, Anthony deve partire per diventare un SEAL. Da questo momento in poi le avventure che gli accadranno sono molteplici, tutte ricche di elementi assolutamente interessanti e intriganti. Conoscerà anche Vladimir, l'iconico protagonista di un precedente romanzo, ma la loro amicizia e collaborazione rimarrà